Commits

gpiancastelli  committed 63ef1ef

Translate more code, matching repository names in figures.

  • Participants
  • Parent commits ea5ae4d

Comments (0)

Files changed (9)

File it/ch02-tour-basic.xml

 
     <para id="x_3a">Come nota a margine, è buona pratica tenere da parte una copia <quote>intatta</quote> di un repository remoto, che potete usare per creare cloni temporanei o ambienti di prova per ogni attività che volete svolgere. Questo vi permette di lavorare su molteplici attività in parallelo, ognuna isolata dalle altre fino a quando non è completa e non siete pronti per reintegrarla. Dato che i cloni locali sono così economici, non c'è quasi alcuno spreco nel clonare e cancellare repository ogni volta che volete.</para>
 
-    <para id="x_3b">Nel nostro repository <filename class="directory">my-hello</filename> abbiamo un file <filename>hello.c</filename> che contiene il classico programma <quote>ciao, mondo</quote>.</para>
+    <para id="x_3b">Nel nostro repository <filename class="directory">mio-hello</filename> abbiamo un file <filename>hello.c</filename> che contiene il classico programma <quote>ciao, mondo</quote>.</para>
 
     &interaction.tour.cat1;
 
   <sect1>
     <title>Condividere i cambiamenti</title>
 
-    <para id="x_58">Come abbiamo già detto, i repository Mercurial sono auto-contenuti. Questo significa che il cambiamento che abbiamo appena creato esiste solo nel nostro repository <filename class="directory">my-hello</filename>. Vediamo ora alcuni modi in cui possiamo propagare questa modifica verso altri repository.</para>
+    <para id="x_58">Come abbiamo già detto, i repository Mercurial sono auto-contenuti. Questo significa che il cambiamento che abbiamo appena creato esiste solo nel nostro repository <filename class="directory">mio-hello</filename>. Vediamo ora alcuni modi in cui possiamo propagare questa modifica verso altri repository.</para>
 
     <sect2 id="sec:tour:pull">
       <title>Estrarre i cambiamenti da altri repository</title>
 
       &interaction.tour.clone-pull;
 
-      <para id="x_5a">Useremo il comando <command role="hg-cmd">hg pull</command> per propagare i cambiamenti dal repository <filename class="directory">my-hello</filename> al repository <filename class="directory">hello-pull</filename>. Tuttavia, estrarre alla cieca cambiamenti sconosciuti da un repository è una prospettiva che può incutere qualche timore. Mercurial fornisce il comando <command role="hg-cmd">hg incoming</command> proprio allo scopo di elencare quali cambiamenti <emphasis>verrebbero</emphasis> estratti dal repository senza effettivamente procedere con l'operazione.</para>
+      <para id="x_5a">Useremo il comando <command role="hg-cmd">hg pull</command> per propagare i cambiamenti dal repository <filename class="directory">mio-hello</filename> al repository <filename class="directory">hello-pull</filename>. Tuttavia, estrarre alla cieca cambiamenti sconosciuti da un repository è una prospettiva che può incutere qualche timore. Mercurial fornisce il comando <command role="hg-cmd">hg incoming</command> proprio allo scopo di elencare quali cambiamenti <emphasis>verrebbero</emphasis> estratti dal repository senza effettivamente procedere con l'operazione.</para>
 
       &interaction.tour.incoming;
 

File it/ch03-tour-merge.xml

     &interaction.tour.merge.cat2;
 
     <figure id="fig:tour-merge:sep-repos">
-      <title>Le cronologie divergenti dei repository <filename class="directory">my-hello</filename> e <filename class="directory">my-new-hello</filename></title>
+      <title>Le cronologie divergenti dei repository <filename class="directory">mio-hello</filename> e <filename class="directory">mio-nuovo-hello</filename></title>
       <mediaobject>
 	<imageobject><imagedata fileref="figs/tour-merge-sep-repos.png"/></imageobject>
 	<textobject><phrase>XXX add text</phrase></textobject>
       </mediaobject>
     </figure>
 
-    <para id="x_33f">Sappiamo già che l'estrazione dei cambiamenti dal nostro repository <filename class="directory">my-hello</filename> non avrà alcun effetto sulla directory di lavoro.</para>
+    <para id="x_33f">Sappiamo già che l'estrazione dei cambiamenti dal nostro repository <filename class="directory">mio-hello</filename> non avrà alcun effetto sulla directory di lavoro.</para>
 
     &interaction.tour.merge.pull;
 
       <para id="x_341">Come ricorderete, Mercurial memorizza l'identità del genitore di ogni changeset. Se un cambiamento possiede un genitore, lo chiamiamo figlio o discendente del genitore. Una testa è un changeset che non ha figli. Quindi, la revisione di punta è una testa, perché la revisione più recente in un repository non possiede alcun figlio. Ci sono occasioni in cui un repository può contenere più di una testa.</para>
 
       <figure id="fig:tour-merge:pull">
-	<title>I contenuti del repository dopo aver propagato i cambiamenti da <filename class="directory">my-hello</filename> a <filename class="directory">my-new-hello</filename></title>
+	<title>I contenuti del repository dopo aver propagato i cambiamenti da <filename class="directory">mio-hello</filename> a <filename class="directory">mio-nuovo-hello</filename></title>
 	<mediaobject>
 	  <imageobject>
 	    <imagedata fileref="figs/tour-merge-pull.png"/>
 	</mediaobject>
       </figure>
 
-      <para id="x_343">Dalla <xref linkend="fig:tour-merge:pull"/>, potete vedere l'effetto della propagazione dei cambiamenti dal repository  <filename class="directory">my-hello</filename> al repository <filename class="directory">my-new-hello</filename>. La cronologia già presente in <filename class="directory">my-new-hello</filename> non viene toccata, ma al repository è stata aggiunta una nuova revisione. Riferendoci alla <xref linkend="fig:tour-merge:sep-repos"/>, possiamo vedere che nel nuovo repository l'<emphasis>identificatore di changeset</emphasis> rimane lo stesso, ma il <emphasis>numero di revisione</emphasis> è cambiato. (Questo, incidentalmente, è un buon esempio del perché sia inopportuno usare i numeri di revisione per discutere i changeset.) Possiamo vedere le teste di un repository utilizzando il comando <command role="hg-cmd">hg heads</command>.</para>
+      <para id="x_343">Dalla <xref linkend="fig:tour-merge:pull"/>, potete vedere l'effetto della propagazione dei cambiamenti dal repository  <filename class="directory">mio-hello</filename> al repository <filename class="directory">mio-nuovo-hello</filename>. La cronologia già presente in <filename class="directory">mio-nuovo-hello</filename> non viene toccata, ma al repository è stata aggiunta una nuova revisione. Riferendoci alla <xref linkend="fig:tour-merge:sep-repos"/>, possiamo vedere che nel nuovo repository l'<emphasis>identificatore di changeset</emphasis> rimane lo stesso, ma il <emphasis>numero di revisione</emphasis> è cambiato. (Questo, incidentalmente, è un buon esempio del perché sia inopportuno usare i numeri di revisione per discutere i changeset.) Possiamo vedere le teste di un repository utilizzando il comando <command role="hg-cmd">hg heads</command>.</para>
 
       &interaction.tour.merge.heads;
     </sect2>

File it/examples/tour.incoming.it

 <!-- BEGIN tour.incoming -->
 <screen><prompt>$</prompt> <userinput>cd hello-pull</userinput>
-<prompt>$</prompt> <userinput>hg incoming ../my-hello</userinput>
-confronto con ../my-hello
+<prompt>$</prompt> <userinput>hg incoming ../mio-hello</userinput>
+confronto con ../mio-hello
 cerco i cambiamenti
 changeset:   5:764347e47e75
 tag:         tip

File it/examples/tour.merge.cat2.it

 <!-- BEGIN tour.merge.cat2 -->
-<screen><prompt>$</prompt> <userinput>cat ../my-hello/hello.c</userinput>
+<screen><prompt>$</prompt> <userinput>cat ../mio-hello/hello.c</userinput>
 /*
  * Rilasciato nel pubblico dominio da Bryan O'Sullivan. Questo
  * programma non è protetto da brevetti negli Stati Uniti o in

File it/examples/tour.merge.clone.it

 <!-- BEGIN tour.merge.clone -->
 <screen><prompt>$</prompt> <userinput>cd ..</userinput>
-<prompt>$</prompt> <userinput>hg clone hello my-new-hello</userinput>
+<prompt>$</prompt> <userinput>hg clone hello mio-nuovo-hello</userinput>
 aggiorno la directory di lavoro
 2 file aggiornati, 0 file uniti, 0 file rimossi, 0 file irrisolti
-<prompt>$</prompt> <userinput>cd my-new-hello</userinput>
+<prompt>$</prompt> <userinput>cd mio-nuovo-hello</userinput>
 # Apportiamo alcune semplici modifiche a hello.c...
 <prompt>$</prompt> <userinput>mio-editor-di-testo hello.c</userinput>
 <prompt>$</prompt> <userinput>hg commit -m 'Un nuovo saluto per un nuovo giorno.'</userinput>

File it/examples/tour.merge.pull.it

 <!-- BEGIN tour.merge.pull -->
-<screen><prompt>$</prompt> <userinput>hg pull ../my-hello</userinput>
-estraggo da ../my-hello
+<screen><prompt>$</prompt> <userinput>hg pull ../mio-hello</userinput>
+estraggo da ../mio-hello
 cerco i cambiamenti
 aggiungo i changeset
 aggiungo i manifest

File it/examples/tour.outgoing.it

 <!-- BEGIN tour.outgoing -->
-<screen><prompt>$</prompt> <userinput>cd my-hello</userinput>
+<screen><prompt>$</prompt> <userinput>cd mio-hello</userinput>
 <prompt>$</prompt> <userinput>hg outgoing ../hello-push</userinput>
 confronto con ../hello-push
 cerco i cambiamenti

File it/examples/tour.pull.it

 date:        Sat Aug 16 22:16:53 2008 +0200
 summary:     Aggiusta i commenti.
 
-<prompt>$</prompt> <userinput>hg pull ../my-hello</userinput>
-estraggo da ../my-hello
+<prompt>$</prompt> <userinput>hg pull ../mio-hello</userinput>
+estraggo da ../mio-hello
 cerco i cambiamenti
 aggiungo i changeset
 aggiungo i manifest

File it/examples/tour.reclone.it

 <!-- BEGIN tour.reclone -->
 <screen><prompt>$</prompt> <userinput>cd ..</userinput>
-<prompt>$</prompt> <userinput>hg clone hello my-hello</userinput>
+<prompt>$</prompt> <userinput>hg clone hello mio-hello</userinput>
 aggiorno la directory di lavoro
 2 file aggiornati, 0 file uniti, 0 file rimossi, 0 file irrisolti
-<prompt>$</prompt> <userinput>cd my-hello</userinput>
+<prompt>$</prompt> <userinput>cd mio-hello</userinput>
 </screen>
 <!-- END tour.reclone -->